Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

chiunque porti uno di questo ha spesso fatto i conti con la domanda : ”Sei mica parente di.....?” rispondendo immancabilmente: ”Belin, mezza città ha questo cognome.....”

 

Anche Genova ha i suoi cognomi tipici, diffusissimi sotto la lanterna e rarissimi lontano dalle mura amiche. Chiunque porti uno di questo ha spesso fatto i conti con la domanda :

Sei mica parente di.....?” rispondendo immancabilmente: ”Belin, mezza città ha questo cognome.....”

 

Tanti cognomi sono stati italianizzanti, altri probabilmente scomparsi.

I principali cognomi originari di Genova sono Parodi, Pastorino, Canepa,Traverso, Pittaluga, Bruzzone, Repetto, Pedemonte, Marcenaro, Picasso. 

Parodi: tra i cognomi tipici genovesi, il più diffuso di Genova e anche di tutta la Liguria, le sue origini sono da attribuire a “Parodi Ligure”,  località dell'entroterra dalla quale molti si trasferirono a Genova, è un cognome molto antico.

Traverso: dovrebbe collegarsi, attraverso soprannome, alla voce traverso, che in senso ironico e scherzoso significa uomo tarchiato, appellativo dato ad un capostipite corpulento, altre fonti citano una strada chiamata “strada traversa” che univa Pentema e la zona di Savignone

Pastorino: diffuso principalmente nei comuni di Genova e di Masone, dove con ogni probabilità ha origine.

Cànepa: ha origine, probabilmente, da un mestiere legato alla canapa, cordaio o coltivatore, Canepa è anche una frazione di Sori.

Pittaluga: Cognome formato indubbiamente dalle parole dialettali pittâ l'ûga (piluccare l'uva).

Sciaccaluga: Anche in questo caso non ci sono dubbi sulle origini “sciaccâ l'ûga” (schiacciare l'uva). 

Repetto: Pare derivare dal latino repeto, tradotto "andar contro, assalire, riprendere", molto diffuso a Genova ma anche nell’alessandrino 

Ottonello: derivazione di Oddo, frequentissimo a Genova. Il nome germanico, sia per la fonetica e sia per l'area e l'epoca della documentazione, rivela una doppia tradizione: longobardica per Oddo e tedesca per Otto e Ottone.

Marcenaro: variante è Mercenaro, caratteristico di Calasetta, località sarda vicina a Carloforte, dove si parla il genovese-tabarchino, anche se meno puro rispetto a quest'ultima.

Piccardo o varianti(Piccardi, Picardo, Picardi): Deve le sue origini al soprannome medievale Piccardo, patronimico di Piccardìa, regione storica della Francia nord-orientale, "abitante, oriundo della Piccardia".

Picasso: Ha orogine legata ad un mestiere e in genere chi lavora con il piccone o attrezzi simili, picassu deriva da picu o picùn (piccone).

Bagnasco: deriverebbe dalla località Bagnasco

Questi sono i più diffusi, ma altrettanto tipici di Genova e della provincia sono:

Pesce (Pescetto)

Pedemonte

Bruzzone

Repetto

Puppo

Solari

Rebora

Oneto

Gardella

Baghino

Doria

Podestà

Sanguineti

Bacigalupo

Una curiosità:

GENOVESE è anche un cognome diffuso soprattutto nell’Italia Meridionale e nelle isole a testimoniare la fertile attività mercantile dei genovesi.