Il "Diario di un libertino" a Genova: la vita di Anton Giulio Brignole Sale

Incontri e rassegne
Data: 14 Marzo 2019

Il "Diario di un libertino a Genova"

Dopo il saluto di Elisabetta Piccioni, Direttore di Palazzo Reale e del Polo Museale della Liguria, ne parlano insieme alla autrice Gianluca Zanelli Direttore della Galleria Nazionale della Liguria, Carlo Bitossi Docente di Storia Moderna Università di Genova, Raffaella Ponte Direttore Archivio Storico Comune di Genova.

Esponente di una delle più importanti famiglie aristocratiche genovesi, ambasciatore della Repubblica presso la corte del Re Sole durante la guerra di Successione Spagnola, e poi ambasciatore a Milano presso la corte asburgica per trattare la neutralità della Superba, Anton Giulio II Brignole Sale (1673-1710) è stato un protagonista della storia del suo tempo. Uomo colto, raffinato esteta e mecenate ma anche gaudente libertino, viene raccontato in queste pagine, sulla scorta di documenti nella maggior parte inediti, in una trama in cui si intersecano la storia della città e delle sue famiglie, l’arte e la vita quotidiana, nel passaggio tra due epoche, tra la fine del «secolo d’oro dei genovesi» e l’inizio di quello che sarà il secolo dei Lumi

 

Dove si svolge l'evento
Palazzo Spinola Genova Piazza Pellicceria 1
Consenso al trattamento dei dati
Si
Accetto il regolamento InfoGenova
SI

 

Altre date


  • 14 Marzo 2019

Powered by iCagenda

Ci offri un caffè per questo progetto?

Importo: