Italian Italiano

Servitù di passaggio in piazza della Stampa

Come attesta una pregevole targa marmorea datata 9 aprile 1699, piazza della Stampa era soggetta a servitù perpetua a favore delle abitazioni prospicenti. Il privilegio poteva essere esercitato dai proprietari a propria discrezione. L'atto di tale disposizione, come ci testimonia la lapide, fu depositata presso lo studio del notaio Giovanni Stefano Ansaldo

Paola Spinola

Free Joomla! templates by Engine Templates

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.