Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Ebbene si, oggi parliamo di focaccia. La nostra focaccia. Ogni genovese è un intenditore di focaccia, qualcuno.....

Ebbene si, oggi parliamo di focaccia. La nostra focaccia.

Ogni genovese è un intenditore di focaccia, qualcuno la preferisce un pò più unta qualcun’altro meno, un pò più bianca o un pò più croccante ognuno di noi ha il forno che “come la fanno lì non la fanno da nessuna parte”,  e tutti diventiamo matti davanti ad una “fugassa” fatta male. Da non sottovalutare, anzi, nella sua variante più classica: fugàssa co-a çiòula (focaccia con la cipolla)

E’ un alimento fantastico, va bene per fare colazione, merenda, aperitivo, antipasto, per uno spuntino, insomma ogni occasione è buona per una “slerfa” di focaccia, possibilmente calda.

E’ nata a Genova e qui, come nei borghi delle riviere,  viene prodotta con la ricetta tradizionale ma viene preparata anche in molte città italiane con alcune modifiche rispetto alla ricetta tradizionale, anche se a chiamarla focaccia si commette un peccato gravissimo.

Tradizionalmente il rito della focaccia avviene verso le 11 di mattina accompagnata da un bicchiere di vino bianco di Coronata, questo abbinamento aumentava il senso di sazietà dagli scaricatori del porto (i camalli), che potevano in tal modo evitare di pranzare.

La fragranza è frutto della qualità della farina e dall'uso di olio extravergine d'oliva di alta qualità, oltre che dalla lavorazione,  l'elaborata lievitazione e l'accurata lavorazione della pasta richiedono una ventina di ore, ragion per cui il prodotto risente delle condizioni climatiche, riuscendo meno ottimale nelle giornate di “macaia”. L'optimum di cottura lo garantisce un forno da panettiere (meglio se a legna), tuttavia una discreta focaccia può essere preparata anche nella cucina di casa.

Il 27 luglio del 2008, il comune ligure di Borzonasca con la collaborazione di tre panifici, ha stabilito il record mondiale della focaccia alla genovese più lunga del mondo: 807 metri di focaccia, un sogno.

Per la preparazione sono stati utilizzati 300 chilogrammi di farina e 150 litri d'acqua.

Se volete provare a farla a casagli ingredienti necessari sono:

Farina bianca di grano tenero tipo 00 rinforzata 500 g.

Acqua pura 300 g oppure una miscela di acqua e vino bianco.

Malto o farina di cereali maltati 25 g.

Lievito di birra quantità variabile a seconda delle condizioni climatiche. Per una lievitazione di 20 ore con temperatura ambiente di 20 °C 0.1%.

Sale fino per l'impasto 10-15 g e sale grosso per il condimento 10 g.

Olio d'oliva extravergine 100 g, includendo sia quello dell'impasto sia quello usato per ungerla.

 

Chi prepara la focaccia migliore?

Condividi questo articolo sui tuoi social e fallo sapere a tutti !!!!!