Italian Italiano

 

IBMDR - Registro Italiano dei Donatori di Midollo Osseo

 

Chi entra in contatto con I.B.M.D.R., il Registro Nazionale dei Donatori di Midollo Osseo, ha modo di conoscere una realtà del tutto nuova e diversa da quella alla quale la maggior parte di noi è abituata.

C'è chi ne entra in contatto dal punto di vista professionale e chi, sfortunatamente, ne entra in contatto come paziente che necessita di un donatore di midollo osseo per guarire dalla leucemia o da altre gravi malattie del sangue.

Ma vediamo insieme che cos'è, con esattezza, I.B.M.D.R.

 

Un po' di storia

La storia del Registro trae le sue origini dal 1989 quando, in Italia, prese l'avvio un programma chiamato Donazione di Midollo Osseo per volere di Società scientifiche particolarmente interessate alla tematica. Lo scopo di questo programma era quello di offrire, in maniera anonima e volontaria le cellule staminali emopoietiche a favore di pazienti affetti da gravi malattie del sangue.

Le ragioni che hanno spinto le Società scientifiche ad avviare il progetto sono, essenzialmente, due:

  • Il trapianto di cellule staminali ematopoietiche è una forma di cura potenzialmente curativa per molte forme di leucemie, linfomi ed altre malattie del sangue
  • Solo il 30% di malati che necessitano di un trapianto trova fra i familiari un donatore compatibile

Per questa ragione, nel 1989 nacque il Registro Nazionale dei Donatori di Midollo Osseo, per opera dell'Associazione Donatori di Midollo Osseo (ADMO), della Nazionale Italiana Cantanti e dell’E.O. Ospedale Galliera di Genova, dove ha sede ancora oggi.

La finalità di I.B.M.D.R., fin dal principio, è stata quello di reperire persone che fossero disponibili a offrire, in forma anonima e volontaria, le cellule staminali ematopoietiche (CSE) a favore di pazienti affetti da gravi malattie del sangue.

In modo particolare, il Registro si occupa di:

  • Condurre la ricerca di cellule staminali ematopoietiche da donatore adulto e da cordone ombelicale presso le banche italiane ed estere
  • Garantire e certificare il corretto svolgimento delle procedure di reperimento delle cellule staminali emopoietiche, midollari e cordonali. Inoltre, effettuare l’esecuzione di indagini di istocompatibilità, il prelievo ed il trasporto delle cellule presso la strutta sanitaria che esegue il trapianto
  • Assumere i compiti di raccolta documentale, registrazione e certificazione dei costi delle attività di ricerca e reperimento delle cellule staminali ematopoietiche

 

Una buona azione

Entrare in contatto con una realtà come quella rappresentata da I.B.M.D.R. può creare (o ricreare) un grande desiderio di fare qualcosa, anche la più insignificante, per dare il proprio contributo e aiutare chi ne ha più bisogno.

In questo caso, ad avere bisogno di una buona azione, compiuta con empatia e sensibilità, è chi purtroppo è affetto da leucemia o altre gravi malattie del sangue. A volte, occorre fermarsi un istante a riflettere su quanto, molto spesso, tendiamo a reputare importanti cose che, in realtà, sono sciocche e superflue. Tante volte ci focalizziamo su delle banalità: ma che cosa sono, queste, di fronte alla reale possibilità di salvare una vita?

Ecco perché è così importante iscriversi al Registro Nazionale dei Donatori di Midollo Osseo e compiere un grande gesto di altruismo.

 

Iscrivetevi al Registro I.B.M.D.R.: anche voi potete fare la vostra parte!

Giulia Dodaro

 

Tutte le informazioni sul sito ufficiale>>> 

Segui le nostre pagine social

E-Mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

© 2017 InfoGenova. All Rights Reserved. Designed By InfoGenova.info
Free Joomla! templates by Engine Templates

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.